EVENTI - Gianni Alemanno
Olimpiadi, da Roma 1960 a Roma 2020
I ricordi di un’estate straordinaria, cinquant’anni fa. E le speranze di riportare nella Capitale la più importante manifestazione sportiva del mondo
- Audi Palace


Ricordano e progettano
Gianni Alemanno, sindaco Roma
Mario D’Urso, avvocato
Nino Benvenuti, pugile, campione olimpico 1960
Livio Berruti, sprinter, campione olimpico 1960
al pianoforte Toni Concina, musicista, sindaco Orvieto
Conduce: Marino Bartoletti, giornalista sportivo, autore televisivo
Con la partecipazione di Andrea Franceschi, sindaco Cortina, candidata Mondiali Sci 2017

Cortina è un ottimo luogo sia per celebrare i 50 anni dalle Olimpiadi di Roma del 1960 sia per discutere se e come Roma potrà essere la sede delle Olimpiadi del 2020. Innanzitutto perché è stata la prima città italiana olimpica, avendo ospitato i Giochi invernali del 1956, e poi perché qui viene da sempre in vacanza (e a “Cortina InConTra”, sul palco ma anche tra il pubblico) chi di Roma è il sindaco, Gianni Alemanno. Infine perché è candidata ai Campionati Mondiali di Sci del 2015. E allora parliamone insieme all’Audi Palace, con campioni di allora che vi faranno versare una lacrimuccia di struggente amarcord, grazie anche alle note d’antan di Toni Concina al piano. Con loro un bon vivant come Mario D’Urso che dell’Italia mondana del 1960 ci porterà inediti frammenti anche fotografici, e un super esperto di sport come Marino Bartoletti. Senza dimenticare che le Olimpiadi sono un formidabile volano per cambiare il volto di una città e renderla più moderna, per fare investimenti in infrastrutture e ridare vigore al turismo, come vi spiegheranno Alemanno e Franceschi. Venite e salirete sicuramente sul podio. In attesa di quello dei Mondiali di Sci del 2017, per i quali tifiamo tutti che siano assegnati a Cortina.


Ma davvero Roma è ladrona?
Che la Capitale, intesa sia come città che come sede della politica, sia un’idrovora di soldi è lo slogan più gettonato della Lega, ma anche di un certo qualunquismo. Scopriamo se è vero
- Audi Palace


​Confronto tra
Gianni Alemanno, Sindaco Roma
e Gianluigi Paragone, vicedirettore RaiDue, conduttore “L’ultima parola” RaiDue
Conducono
Davide Desario, giornalista Il Messaggero
e Enrico Cisnetto, “Cortina InConTra”

Non è stato certo Umberto Bossi il primo a sparare contro la corruzione, nella storia lo hanno già fatto innumerevoli capipopolo e presunti moralizzatori. E anche l’identificazione tra la corruzione e Roma, quasi fosse ancora la capitale decadente di un grande impero, non è certo un’invenzione dei leghisti. Il problema, però, è che la cronaca ci racconta che le mazzette esistono anche a Milano (ricordate Tangentopoli?), e in tante altre città italiane, non solo del Sud. E nei palazzi della politica, romani e non romani, siedono anche parecchi leghisti. Allora come mai questo tipo di slogan, buoni per tutte le stagioni e per tutte le occasioni, sono così utilizzati? Forse perché la Lega, e più in generale la politica italiana, sono a corto di idee? E poi, è proprio vero che Roma è una macchina mangiasoldi, oppure la Capitale è tra i “primi contribuenti” italiani? Nell’Agorà di “Cortina InConTra”, un confronto da non perdere tra il sindaco di Roma e l’ex direttore della Padania.

ESTETICA DELLA CITTA'
I piccoli e grandi centri italiani ed europei sono un patrimonio unico al mondo. Possiamo conservarne l’identità senza rinunciare alla modernità? Ed è solo una questione urbanistica o anche di modelli di vita?
- Audi Palace


Ne discutono
Gianni Alemanno, sindaco Roma
Marco Romano, urbanista, autore de “Ascesa e declino della città europea” (Raffaello Cortina)
Luca Cavalli Sforza, genetista, autore de “La specie prepotente” (Editrice San Raffaele)
Paolo Portoghesi, architetto
Stefano Zecchi, docente Estetica Università Statale Milano
Conduce: Antonio Galdo, giornalista e scrittore


Secondo l’ONU, nel 2050 la popolazione mondiale supererà i 9 miliardi di persone, e di queste ben 6,4 miliardi abiteranno nelle città, che saranno sempre di più il luogo dove si misura la sostenibilità dei modelli di sviluppo. Di qui il confronto serrato su come debba essere il volto dei grandi agglomerati urbani del futuro, tra le necessità quotidiane degli abitanti - il tema scottante della mobilità, tanto per citarne uno - e i progetti affascinanti, ma non sempre funzionali, degli architetti più famosi, vere e proprie star le cui opere fanno molto discutere. Il rischio è che l’innovazione urbanistica stravolga, specialmente in Italia e in Europa, l’identità delle città, e che con pochi interventi i nostri quartieri perdano quel patrimonio di cultura accumulato nel corso dei secoli. Il tutto in nome della modernità. La quale, viceversa, non può nemmeno essere respinta a priori, in nome di un conservatorismo dell’esistente spesso fine a se stesso. Dunque, come deve essere la modernità, o meglio la contemporaneità, nella costruzione urbanistica delle città? Il dibattito a “Cortina InConTra” è aperto. Ascolterete le autorevoli opinioni di esperti, architetti di fama, e del sindaco di Roma, città dove cambiamento e conservazione è sintesi più difficile che in qualunque altra capitale.


SINDACI A CONFRONTO
Il difficile mestiere di primo cittadino
- Miramonti Majestic G.H.


Ne parlano
Gianni Alemanno, sindaco Roma
Andrea Franceschi, sindaco Cortina d'Ampezzo
Toni Concina, sindaco Orvieto
Giacomo D’Arrigo, coordinatore nazionale ANCI Giovane
Conduce: Andrea Zanini, “Cortina InConTra”

Prendete il sindaco della Capitale e unitelo con il primo cittadino di una delle perle del turismo nostrano; mescolate poi il tutto con il leader junior dell’associazione che raggruppa i primi cittadini d’Italia. Otterrete un dibattito interessante, per capire quali siano gli oneri e gli onori di chi è eletto sindaco. E per indicare quali sono le maggiori aspettative di noi cittadini.

Eventi del Giorno
Seguici
| Share
Cortina Racconta
  • Lotteria Agosto 2010 A sostegno del progetto "HUB FOR MOZAMBICO"
    domenica 29 agosto 2010 15.30 - Audi Palace
    ​Estrazione effettuata presso l’Audi Palace di Cortina d’Ampezzo il 29/08/2010 alle ore 15.30 Info e regolamento su www.amicidicortina.it
  • CHE AUTUNNO CI ASPETTA
    sabato 28 agosto 2010 18.00 - Audi Palace
    ​Se cercate nelle note politiche di queste ore sarà difficile scovare una sua dichiarazione, non è uno di quei mestieranti che chiacchierano coi giornalisti pur di farsi spedire in prima pagina.
  • LA CINA È (TROPPO) VICINA
    sabato 28 agosto 2010 16.30 - Audi Palace
    ​La prospettiva del G2, un tavolo economico bilaterale tra Stati Uniti e Cina, pare piuttosto azzardata: un po’ come autoinvitarsi al pranzo di matrimonio dimenticando i parenti più stretti.
Amici di Cortina
Rassegna stampa
Impossibile visualizzare questa web part. Per risolvere il problema, aprire la pagina Web in un editor HTML compatibile con Microsoft SharePoint Foundation, ad esempio Microsoft SharePoint Designer. Se il problema persiste, contattare l'amministratore del server Web.


ID correlazione:99a94cdd-f2ae-48b8-8a7e-9139bcac9b91